Welcome, Guest. Please login or register.
November 21, 2017, 03:35:19 AM
 
Home Help Search Login Register
News: New AURIGA theme installed!

+  AURIGA Bulletin Board
|-+  Guestbook
| |-+  Folklore
| | |-+  da una poesia di Brecht
« previous next »
Pages: [1] Print
Author Topic: da una poesia di Brecht  (Read 12805 times)
massimo
AURIGAUser
Sr. Member
*
Offline Offline

Posts: 264



View Profile
da una poesia di Brecht
« on: September 17, 2010, 09:35:16 PM »

e' famosa, sicuramente la conoscete, liberamente a memoria > se avete il testo corretto vi sono grato se me lo date
-----------------------------------------------------------------------------

vennero a prendere i rom e io non dissi niente perche' rubano
vennero a prendere gli ebrei  e non dissi niente perche' sono antipatici
vennero a prendere gli omosessuali e non dissi niente perche' mi infastidiscono
vennero a prendere i comunisti e non dissi niente perche' la penso diversamente

vennero a prendere me e non c'era piu' nessuno che protestasse
Logged
Michele
AURIGAUser
Jr. Member
*
Offline Offline

Posts: 52



View Profile
Re: da una poesia di Brecht
« Reply #1 on: September 19, 2010, 09:58:44 AM »

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti,
e io non dissi niente, perché non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me,
e non c’era rimasto nessuno a protestare.

http://it.wikipedia.org/wiki/Prima_vennero...

ciao
Logged
Pages: [1] Print 
« previous next »
Jump to:  


Login with username, password and session length

Powered by MySQL Powered by PHP AURIGA Bulletin Board | Powered by SMF 1.0.7.
© 2001-2005, Lewis Media. All Rights Reserved.
Valid XHTML 1.0! Valid CSS!